venerdì 29 luglio 2011

Noci e bellezza!


Salve ragazze, riflettendo in questo periodo, ho preso in considerazione l'idea di parlarvi, da qui in avanti, di alcuni alimenti e dei loro benefici sulla bellezza. Oltre che parlare dell’utilizzo cosmetico di questi doni della natura. Oggi, in particolar modo, vorrei stringere l'argomento intorno ad uno in particolare : la noce.

Premetto che l'adoro, e mi riferisco al frutto in se.
Fino a qualche anno fa l'avevo mangiata solo cruda e da sola. L'anno scorso, invece, ho scoperto che esiste anche tritata nell'impasto del pane e come salsina per condire la pasta. Scoperta eccezionale, visto che vado ghiotta di entrambe le cose.
Tornando al discorso bellezza, bando alle ciance, partiremo da molto lontano...
Dall’Amazzonia ci arriva una specie di noce, il frutto del Cupuaçu, dal quale si ricava un “burro” a cui vengono riconosciute importanti proprietà idratanti ed elasticizzanti che contribuiscono a mantenere a dei buoni livelli il mantello lipidico cutaneo minimizzando il disseccamento e la disidratazione. Presenta, inoltre, una discreta capacità schermante ai raggi UVB responsabili dell'eritema solare.

Rimanendo in tema "noce" vi svelo anche le virtù dell'olio al mallo di Noce.
Dalla macerazione del mallo  si estrae, infatti, un pregevole olio in cui si trovano grosse quantità di juglone che è antisettico e cheratinizzante, favorisce cioè il rinnovo delle cellule della pelle. Può essere usato come abbronzante in quanto è capace di stimolare la produzione di melanina. Inoltre possiede una quantità di acidi grassi insaturi e di vitamine che ne fa una sorta di filtro naturale contro i raggi solari, paragonabile a un fattore di protezione 2-3, adatto quindi a pelli già abbronzate.

Ma udite udite!!! Il decotto di foglie di noce è utilizzato per scurire i capelli e contrastarne la caduta :) leggete adesso di seguito due ricette di bellezza.......

  • Se vuoi scurirti i capelli in maniera del tutto naturale, usa la parte esterna del frutto, il mallo. Fai bollire 200 gr di mallo fresco ogni litro di acqua, per circa 15 minuti. Fatto ciò, lascia intiepidire e poi filtra il tutto. Lavati i capelli e fatti i risciacqui con questa acqua, col tempo donerà ai tuoi capelli dei bellissimi riflessi castani.
  • Se vuoi combattere le rughe, pela e trita finemente sei gherigli di noce. Mettili a macerare per mezza giornata in un composto di miele di acacia e due cucchiaiate piene di panna. In seguito, pesta il tutto per bene e aggiungi un solo cucchiaio di olio di mandorle dolci. Quando il composto sarà ben amalgamato, applicalo sul viso e collo e tienilo per 20 minuti. Risciacqua con acqua tiepida. Facendolo ogni settimana, donerà alla tua pelle elasticità e luminosità. 
Un bacio a tutte ^_^
Alessia

2 commenti:

  1. Si puo usare anche sulle ciglia per scurirle magari anche insieme all olio di ricino è fantastico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmm questa cosa mi è nuova. Controllerò :)

      Elimina